"Concerto per flauto e arpa" di W. A. Mozart 

Wolfgang Amadeus Mozart.

Il bambino prodigio, il musicista che quando aveva la tua età (o poco meno) componeva musica e si esibiva suonando il clavicembalo (ricordi lo strumento rosso di cui ti parlavo?).

 

Un compositore geniale, che scrisse dei veri e propri capolavori che ancora adesso ascoltiamo e amiamo.

E questo concerto dimostra tutto il suo talento.

Non ci sono immagini o storie legate a questo brano. Ma il candore della melodia suonata dal flauto, la delicatezza delle corde pizzicate dell'arpa penso che siano tra le cose più commoventi che siano mai state scritte.

E forse, ora che ci penso, non ci sono nemmeno parole per descriverlo.

C'è solo da ascoltarlo.